giovedì 28 giugno 2012

Con la circolare n. 11 del 25 maggio 2012 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali fornisce chiarimenti in merito all’applicazione del Decreto dell'11 aprile 2011 recante "Disciplina delle modalità di effettuazione delle verifiche periodiche di cui all’All. VII del decreto legislativo 9 aprile 2008, n.81, nonché i criteri per l’abilitazione dei soggetti di cui all’articolo 71, comma 13, del medesimo decreto legislativo".

Sul sito dell'INAIL è disponibile l'elenco della nuova modulistica per le verifiche sulle attrezzature di lavoro contenute nell'All. VII del D.Lgs. n. 81/2008, con riferimento al D.M. 11 aprile 2011. 



Scarica la modulistica





martedì 5 giugno 2012

Circolare n. 11 del 25 maggio 2012: chiarimenti sulle modalità di effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature


Con la circolare n. 11 del 25 maggio 2012 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali fornisce chiarimenti in merito all’applicazione del Decreto dell'11 aprile 2011 recante "Disciplina delle modalità di effettuazione delle verifiche periodiche di cui all’All. VII del decreto legislativo 9 aprile 2008, n.81, nonché i criteri per l’abilitazione dei soggetti di cui all’articolo 71, comma 13, del medesimo decreto legislativo", con riferimento a:
 
  • Modalità di richiesta delle verifiche periodiche ai soggetti titolari di funzione
  • Scelta del soggetto abilitato
  • Interruzione o sospensione dei termini temporali
  • Attivazione del soggetto abilitato da parte del soggetto titolare della funzione
  • Modulistica
  • Tariffazione delle verifiche periodiche


Sistemi di gestione ambientale finanziati fino all'80%


E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 123 del 28 maggio 2012 il comunicato del Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare per la promozione dei sistemi di gestione ambientale nelle piccole e medie imprese: "Promozione dei Sistemi di Gestione Ambientale nelle piccole e medie imprese. Procedura per la concessione di contributi ai sensi della delibera CIPE n. 63 del 2 agosto 2002".

Il contributo, fino ad un massimo dell'80%, è finalizzato a favorire le piccole e medie imprese per:
 
  • la verifica e la registrazione dell'organizzazione ai sensi del Regolamento EMAS;
  • la certificazione del Sistema di Gestione Ambientale ai sensi della norma internazionale UNI EN ISO 14001;
  • la verifica e la registrazione EMAS di organizzazioni già certificate ai sensi della norma internazionale UNI EN ISO 14001.


Obbligo verifiche periodiche delle attrezzature sui luoghi di lavoro


La corretta gestione delle attrezzature di lavoro in azienda è una attività che richiede un approccio multidisciplinare e coinvolge diverse aree aziendali come l'Engineering, la sicurezza, la manutenzione e la produzione. Il T.U. sicurezza delinea degli obblighi ben precisi che partono dalla corretta scelta, progettazione, installazione, manutenzione ai controlli e alle verifiche periodiche.

Il DM 11 Aprile 2011, entrato in vigore il 24 Maggio 2012, regolamenta le modalità e i soggetti che possono effettuare le verifiche periodiche definite nell'art. 71, del D.Lgs. 81/08 per le attrezzature riportate nell’Allegato VII.     

I datori di lavoro, come previsto dal Testo Unico sulla Sicurezza, hanno l’obbligo di sottoporre le attrezzature da lavoro a verifiche iniziali e periodiche, condotte dall’INAIL, dall’ASL, o da soggetti pubblici o privati abilitati.


ATTREZZATURE COINVOLTE DAL NUOVO DECRETO DM 11/04/2011
GRUPPO SC = SOLLEVAMENTO MATERIALI E CENTRIFUGHE
a) Apparecchi mobili di sollevamento materiali di portata superiore a 200 kg
b) Apparecchi trasferibili di sollevamento materiali di portata superiore a 200 kg
c) Apparecchi fissi di sollevamento materiali di portata superiore a 200 kg
d) Carrelli semoventi a braccio telescopico
e) Idroestrattori a forza centrifuga

GRUPPO SP = SOLLEVAMENTO PERSONE
a) Scale aeree ad inclinazione variabile
b) Ponti mobili sviluppabili su carro ad azionamento motorizzato
c) Ponti mobili sviluppabili su carro a sviluppo verticale azionati a mano
d) Ponti sospesi e relativi argani
e) Piattaforme di lavoro autosollevanti su colonne
f) Ascensori e montacarichi da cantiere

GRUPPO GVR
 = APP. PRESSIONE GAS VAPORE RISCALDAMENTO
a) Attrezzature a pressione:
1. Recipienti
2. Generatori di vapor d'acqua
3. Generatori di acqua surriscaldata
4. Tubazioni
5. Generatori di calore per impianti centrali di riscaldamento, aventi potenzialita' globale dei focolai superiori a 116 kW
6. Forni industrie chimiche e affini
b) Insiemi: assemblaggi di attrezzature da parte di un costruttore certificati CE PED