martedì 17 settembre 2013

Aumentate le sanzioni per inadempimenti alle disposizioni del Testo Unico Sicurezza

E' stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 196 del 22 agosto 2013, la Legge n. 99/2013 che ha convertito il D.L. 76/2013, recante "primi interventi urgenti per la promozione dell'occupazione, in particolare giovanile della coesione sociale, nonché in materia di imposta sul valore aggiunto (IVA) e altre misure finanziarie urgenti".
Tra le novità introdotte è stato anche modificato il comma 4-bis dell'articolo 306 del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81. Il nuovo testo prevede che dal 1° luglio 2013 le sanzioni amministrative vengano rivalutate del 9,6% e che in futuro l'aggiornamento avverrà a cadenza quinquennale sulla base dell'indice ISTAT.
"Le ammende previste con riferimento alle contravvenzioni in materia di igiene, salute e sicurezza sul lavoro e le sanzioni amministrative pecuniarie previste dal presente Decreto nonché da atti aventi forza di legge sono rivalutate ogni cinque anni con Decreto del direttore generale della Direzione generale per l'Attività Ispettiva del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, in misura pari all'indice ISTAT dei prezzi al consumo previo arrotondamento delle cifre al decimale superiore. In sede di prima applicazione la rivalutazione avviene, a decorrere dal 1° luglio 2013, nella misura del 9,6. Le maggiorazioni..."